riconoscimenti panificio grazioli

Progetti

sosteniamo progetti del nostro territorio

Progetti

logo

IL PREMIO E IL PANDORETTONE

Questo Natale, Amaro Ramazzotti e Panificio Grazioli mettono tutti d’accordo.

Ogni Natale a fine pasto emerge sempre lo stesso dilemma: amaro o grappa? Pandoro o panettone? Quest’anno Amaro Ramazzotti e Panificio Grazioli hanno unito le forze per presentare l’abbinamento che mette tutti d’accordo.

Il Premio Ramazzotti, il blend che unisce l’amaro italiano più amato al mondo dal 1815 e un’esclusiva Grappa di Nebbiolo invecchiata 36 mesi in botti di Rovere, incontra il Pandorettone, un dolce soffice come un pandoro e fragrante come un panettone, rigorosamente prodotto con lievito madre e ingredienti di prima qualità come le uvette macerate ne IL PREMIO Ramazzotti.

Un’unione che espande il piacere reciproco: le note di arancia candita e uva sultanina de Il Premio sono collegate con un filo goloso al lato panettone, mentre i sentori dolci lievemente vanigliati e il gusto morbido esaltano il lato pandoro.

L’inedito dolce natalizio, creato a 4 mani da Ramazzotti e Panificio Grazioli, unisce l’impasto di lievito madre di un panettone con uvette imbevute ne Il Premio Ramazzotti con la forma iconica del pandoro e l’immancabile zucchero a velo. Per gustarlo in tutta la sua bontà basta tagliarlo rigorosamente con un coltello a sega e abbinarlo a un bicchiere de Il Premio Ramazzotti.

Grande tecnica e altissima professionalità, intuizione e sperimentazione, stanno alla base della ricetta, voluta da Amaro Ramazzotti e Panificio Grazioli, tre stelle Gambero Rosso e anni di dolci successi nati dalla collaborazione con  alcuni dei ristoranti più rinomati di Milano e della Lombardia.

Il Premio Ramazzotti e il Pandorettone: un incontro di sapori sorprendente che rinnova la tradizione gastronomica delle Feste, un nuovo rito per un Natale allegro e conviviale.

www.ramazzotti1815.com
www.panificiograzioli.com

Il  Premio Ramazzotti

IL PREMIO, è il primo blend che rompe gli schemi unendo il gusto amabile dell’amaro Ramazzotti alla morbidezza e all’eleganza della Grappa di Nebbiolo Riserva invecchiata 36 mesi.

La sua ricetta risale al 1850 quando Ausano Ramazzotti lo creò per donarlo ai figli come espressione di stima e grande affetto e per festeggiare con gli amici la cessione della propria attività a loro.

Dopo 179 anni, Amaro Ramazzotti ha scelto di ricrearlo.

La struttura corposa con note di arancia tipiche di Amaro Ramazzotti sposa i sentori dolci di vaniglia della prestigiosa grappa. Il colore ambrato crea l’atmosfera, note di arancia candita, uva sultanina e pasticceria incontrano intensi sentori floreali, di erbe e spezie.

Leggi di più
buoni come il pane

Mostra buoni come il pane - Triennale di Milano

Un progetto benefico per Pane Quotidiano Onlus
5 dicembre 2018 – 13 gennaio 2019 alla Triennale di Milano

La Triennale di Milano, in occasione dei 120 anni dell’associazione Pane Quotidiano Onlus, presenta la mostra Buoni come il Pane: una multiforme interpretazione del pane da parte di importanti designer, artisti, chef, scrittori e di un famoso fotografo. Il pane è interpretato come emblema della socialità, elemento di grande valore simbolico che esprime tradizione, arte, manualità, condivisione e spirito di comunione. Venti artisti e designer italiani di fama internazionale e dieci famosi chef hanno ideato trenta nuovi, inaspettati, pani.

n mostra saranno esposte sia le versioni ceramiche, rese possibili grazie al sostegno di Bosa Ceramiche, sia le loro versioni edibili.
Dieci scrittori hanno donato un breve testo sul pane e Oliviero Toscani ne ha proposto una immagine emblematica. Durante la charity gala dinner il 4 dicembre, le sculture, autografate dagli autori, verranno assegnate con una lotteria a chi avrà acquistato i relativi biglietti numerati, in vendita da settembre.
Il ricavato andrà interamente a favore di Pane Quotidiano Onlus, l’associazione milanese che assicura ogni giorno, gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione, distribuendo generi alimentari e beni di conforto.

Link

 

 

 

Leggi di più
progetto cibo a regola d'arte

Cibo a regola d'arte

Ripartire da se stessi: la dieta totale e la cucina con i bambini

Con Marco Bianchi, divulgatore scientifico e personaggio televisivo, Nicolò Grazioli, titolare del Panificio Grazioli, a Legnano e Milano, e Anna Villarini, nutrizionista e ricercatrice alla Fondazione IRCCS-Istituto Nazionale dei Tumori. Conduce Isabella FantigrossiCorriere della Sera.

Alla fine dell’incontro ci sarà la sfornata e il racconto del pane di segale di Nicolò Grazioli.

 Vedi il video 

Link

Leggi di più
logo

Collaborazione Prada

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed viverra ante sit amet arcu vestibulum dignissim. Fusce feugiat nisl nec orci semper placerat. Integer id laoreet nulla.

Sed vel pretium ipsum. Fusce lacus neque, porttitor quis sem sit amet, tempus lacinia sem. Ut molestie, nisi sit amet tempus ullamcorper, ante leo facilisis lorem, nec tincidunt sapien purus at lacus. Vestibulum sagittis aliquam sapien. Phasellus eget elit eget turpis elementum sodales eu aliquam est. Vivamus libero orci, molestie eu lacus et, hendrerit euismod leo. Duis faucibus euismod justo, eu egestas lacus efficitur vitae.

Etiam elementum ligula non elementum facilisis. Maecenas tortor libero, cursus sit amet cursus at, ornare in justo. Quisque at enim nec justo suscipit posuere cursus id lacus. Aliquam erat volutpat. Nullam enim leo, ornare vitae maximus sed, bibendum eget nulla. Nunc eget erat eu dui commodo maximus. Vivamus viverra, ipsum vitae porta vehicula, arcu arcu ultrices eros, sed congue massa erat ullamcorper augue. Integer sed dapibus lectus. Donec lacus diam, facilisis eget convallis id, consectetur id dolor. Nullam molestie purus pellentesque ligula tempor pulvinar. Etiam consequat mattis magna non vulputate. Ut eget accumsan nulla. Sed id ante tellus.

In sit amet dolor accumsan, ultricies est id, posuere risus. Pellentesque blandit consequat dapibus. Morbi quam odio, iaculis nec diam quis, commodo fringilla nulla. Donec tincidunt enim tempus ligula molestie, et faucibus augue hendrerit. Maecenas in erat quam. Vivamus feugiat lacus in massa posuere aliquam. Sed enim diam, scelerisque sit amet dui id, ultrices pharetra lacus. Nam consectetur neque sit amet ex consequat, quis malesuada tellus semper. Integer iaculis, sem eleifend dignissim tempor, arcu odio maximus orci, eu sagittis diam lorem ut mauris.

Leggi di più